È il piatto per eccellenza della tradizione gastronomica italiana. Ed è presente nella dieta quotidiana della maggioranza della popolazione. Stiamo parlando della pasta, un alimento ricco di proteine, vitamina B e sali minerali (soprattutto potassio). Molto digeribile, ha potere saziante e contribuisce al corretto funzionamento del sistema nervoso, alla protezione del cuore e alla prevenzione di malattie cardiovascolari e tumori. Tra le varianti più genuine e meno caloriche c’è la pasta fresca, una tipologia di pasta che non viene sottoposta ad essiccazione e che pertanto ha un periodo di conservazione più breve.

La pasta fresca della Centrale, venduta in confezioni a cuscino in atmosfera protettiva (500 g), è composta di semola di grano duro selezionata e acqua. Disponibile in diverse tipologie di trafila, la pasta della Centrale può esaltare i condimenti più vari da un semplice sugo di pomodoro fino ai quattro formaggi.